mercoledì 26 luglio 2017

giovedì 1 giugno 2017


ARTE E NATURA, opere di Giorgia Cegna 
all'interno della mostra "Supernatural" dal 31 Maggio al 15 Giugno 2017
Galleria Antichi Forni, Macerata



Particolare dell'installazione "Fobia", mariali misti, anno 2013 (Foto Carlo Torresi)

Metamorfosi, bronzo, anno 2013 (Foto Carlo Torresi)



Senza titolo, onzo, anno 2017



INAUGURAZIONE MOSTRA SUPERNATURAL 









Inaugurazione della mostra Supernatural negli Antichi Forni di Macerata. Da sinistra: Alessandro Blasetti (Responsabile del Museo di scienze di Camerino), Giorgia Cegna (artista), Stefania Monteverde (Assessore alla Cultura di Macerata), Andrea Spaterna (Prorettore Unicam), Alessandra Sfrappini (Responsabile Servizio Cultura; Istituzione Macerata Cultura - Biblioteca e Musei), Maria Chiara Invernizzi (Direttore Sistema Museale d'Ateneo Unicam).
Foto Carlo Torresi

VIDEO: 
https://www.youtube.com/watch?v=f_21SeY_F-g

















venerdì 22 luglio 2016

MUSEO DI STORIA NATURALE DI MACERATA

Inaugurazione corni di rinoceronti neri africani ricostruiti dopo il furto del 2014.


Nella foto da sinistra: Stefania Monteverde (Assessore alla Cultura di Macerata), Cesare Rastelli (volontario Museo di Storia Naturale), Romano Dezi (fondatore del Museo di Storia Naturale e volontario), alcuni ragazzi del Servizio Civile accompagnati dal loro Tutor Vittoria Carloni operanti nel Palazzo Buonaccorsi di Macerata. In primo piano Giorgia Cegna. Foto Carlo Torresi.


martedì 31 maggio 2016

RICOSTRUZIONE CORNI DI RINOCERONTE NERO AFRICANO

WORK IN PROGRESS
MUSEO DI STORIA NATURALE DI MACERATA











I rinoceronte presentavano numerose lesioni dovute allo strappo violento da parte dei malviventi.
Essi sono stati oggetto di una prima lavorazione in laboratorio e successivamente montati in sede. Predisposta un'anima interna in tela di cotone e rivestita di juta, modellata in forma di corno, essa è stata riempita nella parte terminale con schiuma di poliuretano per una resa più leggera, e con gesso alla base, in cui sono stati inseriti dei perni di legno per favorire l'installazione sulla testa. La nuova forma del corno è stata fissata con silicone e gesso alla struttura portante, infine stuccata sul bordo e dipinta con colori acrilici. 




                   

mercoledì 23 marzo 2016

GRAMMELOT OVVERO DELLA CONTAMINAZIONE ICONICA

Esposizione dal 18 al 20 Marzo 2016
Spazio Factory La Pelanda_Macro Testaccio Roma













MACRO TESTACCIO_LA PELANDA ROMA